martedì, Ottobre 19, 2021

Shame in You di Alice in Chain

Shame in You è la settima traccia del terzo album in studio del gruppo rock americano Alice in Chains, album che porta lo stesso nome della band e che uscì nel 1995. Dopo i primi due dischi, più nettamente legati allo stile della cosiddetta scena grunge di Seattle, con quest’opera il gruppo si muove più liberamente, sperimentando atmosfere meno “heavy”, più sognanti e melodiche. Ne è dimostrazione appunto questa canzone, una classica ballata-rock, che come gran parte del catalogo del gruppo affronta tematiche cupe, come la morte, la sofferenza e le difficoltà da affrontare per raggiungere una pace interiore anche solo momentanea. La parola “shame” figura solo in un verso della seconda strofa, di cui diamo una traduzione di servizio: “Dichiarerò i miei peccati // Ti renderò il dolore versato // Vai a cercare un posto per la tua vergogna”.

Il testo è opera del frontman Layne Staley, figura iconica del rock maudit, che sarebbe morto di overdose nel 2002. La depressione e la sua lotta con la droga e i demoni personali si riflette in tutti e tre gli LP del gruppo, forse in questa canzone con toni meno accentuati e drammatici, per lo meno riguardo alla parte musicale. Si può supporre che il testo sia nato anche come commento e reazione per la fine del suo lungo rapporto amoroso con Demri Parrott, per cui il dolore, il percorso di recupero psicologico e la vergogna condivisa di cui si canta qui potrebbero essere motivati dalla comune storia di dipendenza e dai reciproci tradimenti. (Massimo Tria)

Link alla canzone: